NUDO DI DONNA

Articoli del febbraio 2011

Gli Occhi di Sibilla (Omaggio a Sibilla Aleramo)

27 febbraio 2011 · Nessun commento

Festa della Donna 2011, “Gli occhi di Sibilla”, video realizzato da Dona Amati su testi di Sibilla Aleramo, in occasione della presentazione della poetessa piemontese, a cura di Maria Zimotti. Video di Ugo Magnanti. Riprese effettuate a Vitorchiano (Vt) e Viterbo.
Dall’attualità, dalle “donne di plastica” odierne per fare un tuffo nel passato, quando i germi dell’autocoscienza e emancipazione femminile hanno cominciato a porre radici.
Venerdì 4 marzo, alle 21.00, presso Biblioteca Comunale e Centro Culturale “La elle”, via Turati n° 9, Rodano Lucino (Milano),

  • Share/Bookmark

Categorie: News
Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , ,

Fernanda Romagnoli (1916-1986) “Sola”

20 febbraio 2011 · Nessun commento

200px-fernanda_romagnoli.jpg

 Bastò che nel tuo plasma
s’ammutinasse un atomo: alzò gorghi
tutta la foce. E crollò la fortezza
di settantasei anni. Fu feroce
il dettato di resa. In un minuto
la tua carne divenne un ectoplasma
dai gesti incomprensibili,
il tuo sguardo un messaggio indecifrabile
come da muto a muto.
Nulla avevamo appreso dalla vita,
nulla, che s’adombrasse in quel linguaggio.
Poi cedettero i gorghi. E tu già stavi
disciolta da noi vivi. Verso incerte
balugini dischiusa. Maturavi
sola – nella placenta della morte.

Fernanda Romagnoli, da Il tredicesimo invitato, Garzanti 1980

  • Share/Bookmark

Categorie: AUTORI · News

Lei (Canto d’amore alla Musa) - Ed. LietoColle

11 febbraio 2011 · 1 commento

 saffo00.jpg
Questi nostri occhi, fermi, impietosi ormai,
accesi al rosso della stessa luna.
Noi sole, acciottolate  nei corpi da
trasfigurare in mescolanze lucide
inarcate come un balzo inerte dal sesso sospeso.
Ti cercherò la lingua macchiata d’impudenza
dalle mie dita berrai la sete fausta lasciando
il bisogno caldo punzecchiarti il grembo,
riempirne denso il calice vuoto.
Tu frani vicina, invadi come manto
di seta, pelle di femmina,
maestoso mantello da ricucire.
Del tuo taglio ora schiuso l’incendio
mi specchia donna amante
contendente colmata di canto di clito.
Oltre le note di divinazioni scoperte
infiammate sui tuoi seni di cera.
Sei bella.
Offerta nel profilo morbido
che cede, come maleficio d’incanto.
Non è tempo di allentare il movimento
della conoscenza, oscura attrice.
Voglio sciogliere lo sfinimento
impallidirti del respiro tutto
razziarti il fremito
come innaturale preda
che s’abbraccia di me, concessa.

Dona Amati 2007

  • Share/Bookmark

Categorie: Testi Dona Amati
Contrassegnato da tag: , ,

“L’oasi e la neve” di Monica Osnato - Roma, 14 febbraio 2011

9 febbraio 2011 · Nessun commento

locandina-14-febb-oasieneve.jpg

 Monica Osnato presenta la sua ultima silloge edita da “Il Calamaio” nel suggestivo Salone Monumentale della Biblioteca Casanatense di Roma

  • Share/Bookmark

Categorie: News
Contrassegnato da tag: , ,

Daria Menicanti (1914-1995)

7 febbraio 2011 · Nessun commento

Mai ti perdoneranno il tuo non fare
comunella con gli altri, il tuo non essergli
uguale.
E questo soprattutto: amare
…più che gli uomini la verità.

  • Share/Bookmark

Categorie: News

da “Una donna” di Sibilla Aleramo

4 febbraio 2011 · Nessun commento

[...] E incominciai a pensare se alla donna non vada attribuita una parte non lieve del male sociale.

Come può un uomo che abbia avuto una buona madre divenir crudele verso i deboli, sleale verso una donna a cui dà il suo amore, tiranno verso i suoi figli?

Ma la buona madre non deve essere come la mia,una semplice creatura di sacrificio:

deve essere una donna, una persona umana.

E come può diventare una donna, se i parenti la danno, ignara, debole e incompleta, a un uomo che non la riceve come una sua uguale; ne usa come d´un oggetto di proprietà; le dà dei figli coi quali l´abbandona sola,mentr’egli compie i suoi doveri sociali, affinché continui a baloccarsi (divertirsi) come nell’infanzia?

Dacché avevo letto uno studio sul movimento femminile in Inghilterra e in Scandinavia, queste riflessioni si sviluppavano nel mio cervello con insistenza.

Avevo provato subito una simpatia per quelle creature esasperate (irritate)

(continua…)

  • Share/Bookmark

Categorie: News
Contrassegnato da tag: ,

Bad Behavior has blocked 200 access attempts in the last 7 days.

Chiudi
Invia e-mail
Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok